MODENA con visita ad un caseificio

MODENA con visita ad un caseificio

€ 115 a persona

14 SETTEMBRE 2024

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

135,00 (min 20 partecipanti)

115,00 (minimo 25 partecipanti)

 

LA QUOTA COMPRENDE: viaggio in pullman; visita guidata di Modena, visita guidata del caseificio con degustazione; assicurazione medica (massimale € 1.000,00).

 

LA QUOTA NON COMPRENDE: il pranzo, il noleggio degli auricolari (€ 3,00); tutto quanto non riportato nel programma di viaggio ed alla voce “La quota comprende”.

ISCRIZIONI E PAGAMENTI: le iscrizioni si ricevono fino ad esaurimento dei posti (massimo 30), previo versamento dellacconto di € 25,00. Il saldo dovrà essere versato fra il 26 e il 30 agosto.

 

ANNULLAMENTI: qualora il viaggiatore intenda recedere dal contratto, qualunque sia il motivo della rinuncia, saranno applicate le seguenti penali:

– € 10,00 fino a 7 giorni lavorativi prima della partenza

– € 20,00 fino a 3 giorni lavorativi prima della partenza

-nessun rimborso dopo tale termine.

Sabato e festivi sono esclusi dal computo dei giorni.

 

Polizza responsabilità civile: Unipolsai Spa n° 100134738 Autorizzazione regionale n.° 634 del 29/10/1984

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art. 17 della legge 6 febbraio 2006 n.38 – La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero”.

1

Partenza da Gemona-Campolessi, (Via Buja 1) ore 5.15; si prosegue scendendo lungo la Pontebbana soste a Collalto (Costantini) ore 5.25 – Tricesimo (Famila) ore 5.35 fino a Udine in V.le Venezia 407 (ex sede Enel) ore 5.55, Codroipo Ss 13 ex Mobile (Brico) ore 6.25, Zoppola pizzeria da Tuan ore 6.45 – quindi proseguimento in direzione di Modena.

Ore 10.30 visita del caseificio 4 Madonne con breve introduzione teorica, quindi reparto di produzione con tutte le fasi della lavorazione, fino al magazzino di stagionatura. Al termine della visita viene proposto un assaggio di varie stagionature di Parmigiano Reggiano, ricotta, Crema di Parmigiano Reggiano scelto, tosone, aceto balsamico, marmellate e/o mostarde, accompagnati da acqua e vino Lambrusco.

Al termine trasferimento in città. Tempo a disposizione per un pranzo veloce.

Nel primo pomeriggio visita guidata del centro storico. Nel 1997 Piazza Grande a Modena è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. Si è trattato di un riconoscimento fondamentale per una delle più belle piazze del mondo. Da sempre qui si è svolta la vita di Modena e dei suoi abitanti: il potere religioso, politico e giudiziario hanno da sempre avuto casa in piazza. Qui si svolgevano i mercati, ci si incontrava per fare affari, per le feste e per le esecuzioni. I tre edifici principali di questa armoniosa piazza sono il Palazzo Comunale, il Duomo e la Torre Ghirlandina. Il Duomo, rappresenta uno degli esempi di arte romanica più belli d’Europa. La prima pietra fu posata nel 1099 con le pietre dell’antica Mutina romana. La torre Ghirlandina è il simbolo di Modena. Prende il nome dalle balaustre in marmo “leggiadre come ghirlande”, che la rendono slanciata nonostante i quasi 90 metri di altezza.Il Palazzo Comunale è il risultato seicentesco dell’unione dei palazzi medievali del Comune e della Ragione. All’angolo del palazzo c’è la Bonissima, una delle statue simbolo di Modena. Rappresenta una donna vestita in modo semplice con un abito medievale e una lunga treccia di capelli che, a seconda delle leggende, è identificata in una donna ricchissima e generosa di nome Bona, in Matilde di Canossa o nell’Ufficio della Bona Opinione. Nel pomeriggio partenza per il rientro a Udine.