ROMA E DINTORNI

ROMA E DINTORNI

€ 595 a persona

ROMA E DINTORNI
26-30 DICEMBRE

ROMA e DINTORNI
Pellegrinaggio con la parrocchia di Manzano

 

PROGRAMMA COMPLETO

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 595,00 (calcolato su 30 partecipanti)
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 150,00 (disponibilità limitata)
 
LA QUOTA COMPRENDE: viaggio in pullman GT. pedaggi compresi; sistemazione in hotel 3-4* a Roma, in camera a due letti; trattamento di mezza pensione, bevande incluse (½ minerale – ¼ vino), le visite guidate; utilizzo degli auricolari per le visite; l’ingresso al Santuario della Fortuna Primigenia; tour leader dell’agenzia, polizza di assicurazione medico/sanitaria (massimale € 1.000,00), bagaglio (massimale € 500,00), Cover stay (massimale € 2.500,00) in caso di fermo sanitario dell’assicurato disposto dall’autorità competente (fermo che può avvenire al momento del suo arrivo presso la destinazione oppure durante tutto il corso del viaggio o in caso di dichiarata quarantena con pemanenza forzata sul posto) l’assicurazione rimborserà gli eventuali costi essenziali indispensabili per vitto e sistemazione alberghiera sostenuti per la permanenza forzata.
 
LA QUOTA NON COMPRENDE: i pranzi, la tassa di soggiorno da saldare in loco (€ 6,00 a persona a notte), le mance, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente previsto dal programma e alla voce “la quota comprende”
Sarà possibile, al momento dell’iscrizione al viaggio, richiedere l’emissione di una polizza facoltativa a copertura delle penali dovute in caso di annullamento del viaggio per motivi di carattere sanitario. Il costo di tale polizza è di € 45,00. Condizioni di polizza disponibili presso le nostre sedi.
 
ANNULLAMENTI
Qualora il viaggiatore intenda recedere dal contratto al di fuori delle ipotesi elencate nelle condizioni di partecipazioni allegate, qualunque sia il motivo della rinuncia, avrà diritto al rimborso della somma versata nelle seguenti misure (sabato e festivi esclusi dal computo) al netto delle seguenti penali:
-solo la quota di iscrizione (se non prevista , euro 20 per spese agenzia) fino a 60 giorni prima della partenza
-10% della quota per rinunce fino a 30 giorni lavorativi prima della partenza,
-25% della quota fino a 21 giorni lavorativi prima della partenza
-50% della quota fino a 11 giorni lavorativi prima della partenza
-75% della quota fino a 3 giorni lavorativi prima della partenza
-nessun rimborso dopo tale termine.
 
ISCRIZIONI E PAGAMENTI: Le iscrizioni si ricevono previo versamento di un acconto di € 150,00 a persona. Il saldo dovrà essere versato 1 mese prima della partenza.
LUNEDÌ 29 NOVEMBRE: ore 20.30 presso l’oratorio Don Bosco di Manzano, incontro con gli iscritti per la presentazione del pellegrinaggio e versamento del saldo.
 
POSTI IN PULLMAN: I posti in pullman verranno assegnati in base all’ordine di iscrizione e rimarranno validi per tutta la durata del viaggio.
 
N.B.: Per partecipare al viaggio viene obbligatoriamente richiesta la certificazione verde COVID 19 (Green Pass). E’ inoltre obbligatorio indossare la propria mascherina nei luoghi interni ed è consigliabile disinfettarsi costantemente le mani.
 
Polizza responsabilità civile: Unipolsai Assicurazioni Spa N. 100134738 Autorizzazione regionale n.° 634 del 29/10/1984
“Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art. 17 della legge 6 febbraio 2006 n.38 – La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero”.

1
domenica 26 dicembre: MANZANO – ROMA
Partenza in pullman da Manzano (Piazza Chiodi) in direzione del Lazio. Soste varie e pranzo libero lungo il percorso. Arrivo in hotel a Roma, cena e pernottamento.

lunedì 27 dicembre: PALESTRINA e GENAZZANO
Prima colazione in hotel e partenza per Palestrina. Il monumento di maggiore importanza è il santuario della Fortuna Primigenia, scavato negli anni del secondo dopoguerra, dopo la distruzione dell'abitato moderno a opera dei bombardamenti del 1944. Una buona parte della sua imponente struttura è ancora protagonista del centro cittadino, mentre sulla sua sommità si erge un grandioso edificio rinascimentale, Palazzo Colonna Barberini. La complessa composizione architettonica del santuario ha ispirato moltissimi progettisti e artisti nei secoli, e in molti si sono cimentati in ipotetiche ricostruzioni. Dedicato alla dea Fortuna, dea romana del caso e del destino, lo stile architettonico del complesso evoca i santuari ellenistici, specialmente nella forma che richiama i teatri, nella struttura terrazzata, ma anche per la volontà di collegare la città stessa al tempio. In quella che un tempo era chiamata Praeneste vivevano infatti diversi ricchi commercianti che, con ogni probabilità, avevano conosciuto le opere greche e secondo le più avvalorate tesi storiche sono stati proprio loro a voler erigere il santuario dedicato alla dea Fortuna. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro a Roma con sosta nel borgo di Genazzano, caratterizzato dalla bellezza del borgo medioevale e dal maestoso Castello Colonna che lo sormonta. Fu abitato fin da epoche remotissime e fin dall’epoca romana, vista la vicinanza con la capitale e la amenità del luogo situato tra i monti Prenestini, tra uliveti, castagneti e vigneti, fu sede di ville e dimore lussuose imperiali e aristocratiche. Una serie abbondante di reperti archeologici è stata infatti rinvenuta lungo il corso dei secoli in varie zone del paese. Visita guidata del borgo e della Basilica Santuario Madre del Buon Consiglio. L'apparizione dell'immagine miracolosa di Maria, segnò un momento fondamentale per la storia della chiesa: la tradizione vuole che l'immagine si sia staccata da una chiesa di Scutari in Albania, all'arrivo dei mussulmani, e abbia raggiunto la chiesa di Genazzano accompagnata da una schiera di angeli durante il vespro del 25 aprile 1467. L'immagine sacra andò a posarsi su un muro della chiesa che in quel tempo la Beata Petruccia, vedova e terziaria agostiniana vissuta nella seconda metà del 400, aveva iniziato a costruire fra mille difficoltà e che venne concluso in poco tempo grazie alle elemosine dei pellegrini. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

martedì 28 dicembre: AGROPONTINO: ABBAZIA DI FOSSANOVA - TERRACINA
Prima colazione in hotel. In mattinata si effettuerà un tour panoramico in pullman, della pianura Pontina che permetterà di osservare e conoscere la particolarità di questo territorio ottenuto con la bonifica delle paludi pontine negli anni trenta. Costeggiando Sabaudia e il Parco Nazionale del Circeo si giungerà a Terracina per la visita guidata della cittadina. Posta sulla costa pontina in Provincia di Latina, è forse la più affascinante delle cittadine costiere del Lazio. Di lei si innamorò Goethe nel suo Viaggio in Italia e sulla sua sommità salì Ulisse per guardarsi intorno e scorgere il profilo del Circeo abitato dalla Maga Circe. Terracina ha una struttura urbana su due livelli. Una parte bassa il cui sviluppo ha avuto inizio in epoca romana ed è proseguita fino al XX e XXI secolo, e una parte alta dove si riscontrano testimonianze più antiche. Queste risalgono al tempo della dominazione romana fino al periodo medievale. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio trasferimento all’Abbazia di Fossanova per la visita guidata. L’abbazia, figlia dell’abbazia di Altacomba e la cui costruzione durò dal 1163 al 1208, è un perfetto esempio di transizione dal romanico al gotico; l’interno è spoglio o quasi di affreschi secondo l’austero stile dei monaci cistercensi. Raggiunse il massimo splendore durante tutto il XIII secolo, a partire dal secolo successivo comincerà un lento declino che terminerà nel XIX secolo con la trasformazione del complesso abbaziale in borgo rurale. Fu dapprima monastero benedettino e successivamente, per volere di Innocenzo II, fu concessa ai cistercensi che la edificarono nelle forme attuali. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Mercoledì 29 dicembre: SAN PIETRO – PASSEGGIATA PER VILLA BORGHESE
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla celebrazione della Santa Messa e visita guidata della Basilica di San Pietro e delle tombe dei Papi. Pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata guidata che attraverserà Piazza del Popolo sulla quale si affaccia la terrazza del Pincio, Villa Borghese fino al famoso laghetto con il tempio di Esculapio (è un grande parco cittadino che comprende sistemazioni a verde di diverso tipo, dal giardino all'italiana alle ampie aree di stile inglese, edifici, piccoli fabbricati, fontane e laghetti. È il quarto più grande parco pubblico a Roma e si estende in gran parte sul quartiere Pinciano e in piccola parte sul rione Campo Marzio, divisi dalle Mura aureliane), ecc. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Giovedì 30 dicembre: ROMA – MANZANO
Prima colazione in hotel e ritiro dei bagagli. Mattinata dedicata alla visita guidata della rinnovata area dei Fori Imperiali (recentemente la zona è stata interessata da nuovi scavi e ritrovamenti archeoogici), proseguendo fino al Campidoglio con il Vittoriano, scendendo fino al Teatro Marcello e al quartiere ebraico. Pranzo libero. Partenza per il rientro, con arrivo previsto per le ore 21.30 circa.